18 aprile 2017

SPECULA

Spècula - dal latino speculŭm, specchio. 

Macchina per la misurazione delle pezze e controllo dei tessuti  (verifica di presenza di chiarelle, barrature o bastonature), a comando elettrico, dotata di una specula  che è una tavola inclinata munita di vetro con in alto una lampada di Wood (sorgente luminosa che emette radiazioni elettromagnetiche prevalentemente nella gamma degli ultravioletti) per facilitare l'analisi dei tessuti. A lato, generalmente, è munita di un contatore collegato col rullo superiore di comando che indica il metraggio della pezza.

È anche in gergo chiamato, in maniera pittoresca ma efficace, "
tribunale", anche se comunemente si chiamano "visitapezze". A Prato è chiamato anche "specchio" o "spera".




Rames Gaiba
© Riproduzione riservata



Link per iscriverti a TRAMA E ORDITO su Telegram
il modo più semplice per non perdersi nessun post
e notizie e contributi esterni (quest'ultimi dalla pagina Facebook)

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non potranno essere utilizzati a fini pubblicitari di vendita prodotti.
Non è accettata la condivisione del post a fini pubblicitari.
Il linguaggio deve essere corretto, non offensivo per le persone e per le loro idee.
La responsabilità per quanto scritto nell'area Discussioni rimane dei singoli.

Grazie per l'attenzione.

Rames GAIBA
Email: rames.gaiba@gmail.com

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.